Storia

1988

Nasce a Lugano l’Associazione Triangolo, presidente dr. Marco Varini.                                                                                              A monte, uno studio della psicoterapeuta Osvalda Varini che valutava l’utilità e la necessità del volontariato - a quel momento inesistente in Ticino - per il paziente oncologico. Originariamente il gruppo Triangolo era formato da un oncologo, da una psicoterapeuta e da poche persone desiderose di offrire la loro disponibilità a pazienti oncologici. Il lavoro dell’oncologo, affiancato dal volontariato, consisteva nell’offrire al paziente e alla sua famiglia un sostegno durante tutto il percorso della malattia coinvolgendo il volontario come risorsa per permettere  al paziente di rimanere a casa il più a lungo possibile.

1993

L’azione di Triangolo si estende a Locarno.

1994

L’associazione si dota di un servizio sociale.

1996

Triangolo potenzia l’offerta creando il servizio di consulenza psico-oncologica.
Con il passare degli anni l’attività dell’associazione cresce e si modifica. Da semplice lavoro di volontariato, basato sul principio della solidarietà umana nella malattia, a servizio globale per tutti i bisogni del paziente. 

2001

L’associazione estende il servizio al Bellinzonese.

2001

Nasce il Servizio Cure Domiciliari e Palliative (SCDP).
L’associazione Triangolo è riconosciuta dal Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) del Canton Ticino quale servizio d’appoggio ai sensi della LACD (Legge sull’assistenza e la cura a domicilio).

2004

Passaggio della presidenza cantonale all'avv. Chiarella Rei-Ferrari. 

2005

Grazie alla Fondazione Germoglio apre la sede dell'associazione Triangolo Sopraceneri.

2012

Passaggio della presidenza cantonale al dr. ing. Fulvio Caccia.

2014

In occasione del 20° anniversario, l'associazione Triangolo Sopraceneri raddoppia i propri spazi.

Oggi

Attualmente, volontari, operatori sociali, infermieri specializzati, psico-oncologi, medici specialisti in oncologia e medici specialisti in cure palliative formano un team interdisciplinare che assicura l’intervento su tutto il territorio del Canton Ticino e del Moesano.